RECENSIONI

Recensione Colt Express

Una distesa desertica centro americana, un coraggioso sceriffo a difesa di un treno pieno di tesori e 6 banditi pronti a tutto per riempirsi la bisaccia.
Questa sono le premesse di “Colt Express”, vincitore dello Spiel des Jahres 2015, un divertentissimo gioco da tavolo, ambientato nel più classico dei film western.

Il gioco, creato da Christophe Raimbault, con i disegni di Jordi Valbuena, prevede da 2 a 6 giocatori ed ha una durata media di 40 minuti.
A differenza di molti giochi da tavolo non abbiamo la solita plancia 2D ma (dopo aver montato rigorosamente tutti i pezzi) un treno 3D con vagoni separati, in modo da poter variare l’ordine degli stessi nelle partite seguenti.

Regolamento:
Le basi del gioco sono semplici, il treno è composto da 6 vagoni e 1 locomotiva, all’interno di ogni vagone ci sono vari tesori da saccheggiare mentre nella locomotiva c’è una valigia contenente 1.000 $ protetta dallo Sceriffo. I giocatori devono arraffare più tesori possibili cercando di ostacolarsi a vicenda e non incappare nello sceriffo.
Ogni giocatore impersonifica un bandito, è in possesso di 6 carte proiettile e 10 carte azione divise tra queste categorie

– Movimento Avanti/Indietro
– Salire o Scendere dal tetto del vagone
– Sparare (si può sparare ad un bandito che sta ad un vagone di distanza, il bandito colpito mette una carta proiettile dell’avversario in mezzo alle sue carte azioni)
– Colpire con un pugno (si può colpire solo un bandito che sta nel proprio vagone, il malcapitato perde 1 tesoro nel vagone in cui si trova e poi viene spostato in un vagone adiacente)
– Saccheggiare (si raccoglie 1 tesoro presente nel vagone)
– Movimento dello sceriffo (si muove lo sceriffo avanti o indietro, se lo sceriffo entra in un vagone dove è presente uno o più banditi, quei giocatori aggiungeranno al loro mazzo azioni una carta proiettile dello sceriffo e saranno costretti ad andare sopra il vagone)

Ogni bandito ha un potere speciale unico che può essere usato per avvantaggiarsi sugli altri.

Il gioco vive sui 5 turni, ogni turno viene comandato da una carta round.
Durante il turno i giocatori pescano 6 delle loro 10 carte azione e le giocano seguendo la carta round.
La carta round da le istruzioni sul come vanno giocate le carte e quante carte possono essere usate,
per capirci, carta round può dirci che questo turno devono essere giocate 4 carte azione a testa, la seconda carta di ogni giocatore deve essere messa coperta e per la quarta carta si gira in senso contrario.
Quindi a partire dal giocatore che in quel momento è il primo giocatore (ogni turno scala in senso orario) i banditi iniziano a mettere su di una pila le loro carte azioni scoperte, giocando sempre in senso orario, una alla volta, al secondo giro verrà messa a turno una carta coperta, il terzo di nuovo scoperta ed al quarto turno inizia per primo l’ultimo giocatore e si gira in senso antiorario.
Quando tutti i giocatori hanno scartato le loro azioni nella pila, il mazzo si gira e si inizia a svolgere le azioni, dalla prima carta messa.
Fin qui tutto bene… ma sarete riusciti a calcolare bene le vostre mosse in relazione alle mosse degli avversari? Anche perché, si dichiarano le azioni, ma solo al momento dello svolgimento si dà il bersaglio dell’azione (es. io ho messo una carta “Pugno” nella pila, ma solo quando questa viene svolta dichiaro a chi sferro il colpo, e quindi chi sposto di vagone).
Il turno va avanti fino a che tutte le carte azione vengono svolte.

Prima ho parlato delle carte proiettile, quando venite sparati da qualcuno, prendete una delle sue carte proiettile e la mettete insieme alle vostre carte azione, quindi vuol dire che alla prossima fase di pescata quella carta può finirvi in mano, bruciandovi di fatto una carta azione, naturalmente capite che più proiettili prendete e più possibilità avrete di avere in mano carte assolutamente inutili.

Concludendo, il gioco è davvero divertente, bellissima l’idea del treno in 3D (con tanto di cactus e altri complementi di paesaggio da montare e mettere vicino al treno), ottimo perché si può giocare a partire da 2 persone e fino a 6, come oramai pochi giochi permettono di fare, è veloce nello svolgimento ed anche nella comprensione (dopo una partita potrete già giocare le modalità più complesse).
Naturalmente stiamo parlando di un gioco veloce e di poco impegno, un passatempo, nelle serate uggiose, non certo un gioco che fa della strategia assoluta il suo cavallo di battaglia, consigliato anche per i casual gamers.

Colt Express
  • Packaging
  • Grafica
  • Regolamento
  • Giocabilità
  • Longevità
3.3