RECENSIONI

Recensione Ticket To Ride – Europa

Niente rilassa meglio di un bel viaggio e viaggiare in treno, fino all’avvento dei viaggi aerei, era il metodo più comodo e rapido. Quindi perché non girare il mondo a bordo di un treno cercando di raggiungere più città possibili?

Ticket to Ride mette il giocatore nei panni di un costruttore ferroviario, che deve costruire le tratte ferroviarie cercando di raggiungere le città obbiettivo.

Ticket to Ride

Ticket to Ride di Alan R. Moon e pubblicato dall’editore Days of Wonder, vincitore dello Spiel des Jahres nel 2004 è un gioco da tavolo con ambientazione Ferroviaria. E’ presente sul mercato in varie edizioni, Ticket To Ride e Ticket To Ride Europa, sono delle versioni complete del gioco, a cui possiamo abbinare le varie “espansioni” come per esempio Ticket To Ride Asia che comprende un nuovo tabellone di gioco, carte obbiettivo e alcune modifiche alle regole base.

Regolamento

Ticket to Ride è un gioco con plancia e carte, può essere giocato da 2 a 5 giocatori, il regolamento base è per 4 con delle lievi modifiche per le partite con meno giocatori.

Vediamo innanzitutto come sono divise le carte:

  • 40 Carte Biglietto Destinazione
  • 6 Carte Biglietto Destinazione Lunghe
  • Carte Treno (divise in 8 colorazioni e in cui sono presenti le locomotive -carta jolly-)

Ticket to Ride

Vengono distribuite in modo casuale ad ogni Costruttore, 3 Carte Biglietto Destinazione e 1 Carte Biglietto Destinazione Lunghe, 4 Carte Treno, 45 trenini e 3 stazioni del colore scelto.

Prima di iniziare il primo turno ogni giocatore sceglie quali carte Biglietto tenere in mano, il minimo è 2 ma potrete anche tenerle tutte, nelle carte biglietto è presente un numero, quel numero equivale sia al punteggio che si ottiene completando quell’obiettivo ma anche il numero di trenini di cui avremo bisogno, in condizioni ideali, per completare quella linea ferroviaria.

Fatto questo si prendono 5 Carte Treno e si mettono a faccia in su, mentre le altre saranno formeranno un mazzo coperto.

Iniziando da chi ha viaggiato di più, a turno i giocatori potranno:

  • Pescare Carte Treno – Il giocatore può pescare due carte Treno o da terra o dal mazzo (o una sola, se sceglie
    una Locomotiva a faccia in su) le carte pescate a faccia in su vanno sostituite con delle nuove prese dal mazzo;
  • Controllare una Linea – Il giocatore prende il controllo di una linea sul tabellone giocando
    una serie di carte Treno dalla sua mano che corrispondano al colore e alla quantità di
    caselle che compongono la linea. Colloca uno dei suoi vagoni colorati su ogni casella;
  • Pescare Biglietti Destinazione – Il giocatore pesca tre Biglietti Destinazione dalla
    cima del mazzo dei Biglietti e deve tenerne almeno uno;
  • Costruire una Stazione Ferroviaria – Il giocatore può costruire una Stazione in una
    qualsiasi città in cui non ce ne sia ancora una. Per costruire la sua prima Stazione
    Ferroviaria, il giocatore gioca una carta Treno di qualsiasi colore e colloca una delle sue
    Stazioni Ferroviarie su quella città. Per costruire la seconda Stazione, un giocatore deve
    giocare una coppia di carte dello stesso colore e, per costruire la terza, deve giocare un
    tris di tre carte dello stesso colore.

Le stazioni servono nel caso un giocatore debba passare su una linea ferroviaria già occupata, sono molto utili nelle modalità a 2 e 3 giocatori, in quanto vengono proibite le costruzioni sulle linee parallele.

Ticket to Ride

Altre costruzioni particolari sono le gallerie e i sotto passaggi: per le gallerie vengono girate dal mazzo 3 carte treno dal mazzo, per ogni carta girata che ha lo stesso colore di costruzione della galleria (o delle carte girate dal costruttore), il giocatore deve scartare una carta treno dello stesso colore aggiuntiva per poter controllare la linea in questione. Per i sotto passaggi invece va giocata una carta locomotiva per ogni locomotiva disegnata lungo la tratta da costruire.

Quando un giocatore rimane con solo 2 trenini, inizia l’ultimo turno, al termine del quale, verranno calcolati i punteggi in base a vari fattori.

  • Obiettivi completati (il giocatore deve avere una linea ferroviaria continua che unica le due Città)
  • Linea Ferroviaria più lunga (10 punti)
  • Stazioni non usate (4 punti per ogni stazione non usata)
  • Linee Ferroviarie costruite
    – 1 punto per ogni tratta da 1 trenino
    – 2 punti per ogni tratta da 2 trenini
    – 4 punti per ogni tratta da 3 trenini
    – 7 punti per ogni tratta da 4 trenini
    – 15 punti per ogni tratta da 6 trenini
    – 21 punti per ogni tratta da 8 trenini

Ticket to Ride

Conclusioni:

Ticket To Ride è un gioco semplice da capire e da giocare, quindi consigliato a tutti, dai neofiti del gioco da tavolo ai più veterani. Nonostante le meccaniche piuttosto semplici si possono diversificare le strategie per la costruzione delle tratte .
Le partite a Ticket to Ride non sono mai banali o ripetitive visto anche il numero di carte obiettivi normali, che raramente possono capitare per più partite alla stessa persona.

Ticket To Ride – Europa
  • Packaging
  • Grafica
  • Regole
  • Giocabilità
  • Longevità
3.7